Autore: Michela Cucchiaro

Una pin up a Buenos Aires

Quando il vintage è un vero e proprio stile di vita, lo si cerca ovunque nelle sue forme. È quello che mi accade durante i viaggi, ma nello specifico vorrei raccontare com’è essere una pin up in Argentina. Buenos Aires è una capitale enorme e piena di possibilità per chiunque cerchi qualcosa di particolare, inoltre grazie agli ambienti, al modo di fare ed alla storia si presta ad essere lo sfondo retro’ delle vite che scorrono lungo le sue strade. Ero certa che avrei trovato fiere, feste, raduni che celebrassero questo stile, ancor prima di partire ho cercato di...

Read More

Impressioni di… Salta

Cachi (leggi Caci) è un minuscolo villaggio a circa 2500 metri sul livello del mare, nella parte umida della quebrada. La posizione delle montagne permette il passaggio di venti umidi che favoriscono la crescita di vegetazione, contrariamente alle altre zone che abbiamo visitato, che invece sono semi aride o aride. In lingua nativa Cachi significa “sale“, perché chi arrivava da lontano confondeva le cime innevate con il sale, presente naturalmente in diverse zone limitrofe come le Salinas.   Infatti, nonostante il sole cocente che ci ha accolti, questi ambienti andini sono soggetti a fortissime escursioni termiche giornaliere e stagionali. Conosciute...

Read More

Il GAUCHO

L’Argentina, abbondante in ricchezze paesaggistiche e culturali, è conosciuta per la musica, per il tango e per le deliziosi carni tipiche (asado), specialità indiscussa del gaucho. Originariamente nomade, il gaucho era un mandriano abitante delle grandi pianure argentine, le pampas, e dei territori che giungevano fino ai confini orientali dell’ Argentina e allo stato del Rìo Grande del Sur, in Brasile. La cultura, le leggende, la storia hanno contribuito a definire la sua figura, che profondamente influenza le tradizioni del Paese. Grazie anche alla collaborazione fornita nel raggiungimento dell’indipendenza argentina, il gaucho è rispettato e stimato quale simbolo del...

Read More

Facturas argentinas: il melting pot delle prelibatezze

Recarsi in panetteria a comprare medialunas e tortitas è un rito abituale per gli argentini, il consumo di queste prelibatezze è un vero e proprio distintivo nazionale. Le facturas (termine utilizzato per indicare generalmente i prodotti della pasticceria argentina; dal latino facere, creazione o risultato di un lavoro) si magiano a colazione, ma soprattutto a merenda: a metà pomeriggio a un argentino non si nega un vassoio di facturas da consumare mentre beve mate, café con leche (un vero e proprio caffelatte), the con leche (the con latte) o un submarino (una sorta di cioccolata calda: una tazza di...

Read More
%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: